Atterraggio di emergenza sul volo Singapore Airlines SQ368 del 27 giugno 2016: avviata azione legale negli Stati Uniti per danno da prodotto difettoso

aereo - atterraggio

Il 27 giugno 2016 un aereo Boeing 777-312ER operato dalla Singapore Airlines, con volo in partenza da Singapore e diretto a Milano ha subito un atterraggio di emergenza in seguito al quale si è sviluppato un incendio al motore di destra dell’aeromobile, con evacuazione dei passeggeri.

Per gli eventi occorsi è stata recentemente avviata un’azione civile negli Stati Uniti (State of Illinois) nei confronti del produttore dell’aeromobile (Boeing) e del produttore del motore (General Electric) in relazione ad una contestata responsabilità degli stessi per “prodotto difettoso”.

I passeggeri del volo di tutte le nazionalità, anche italiana, stanno partecipando all’azione per il risarcimento del danno psicologico e morale subito in seguito ai fatti occorsi.

Per maggiori informazioni contattare:

Prof. Avv. Anna Masutti e Avv. Pietro Nisi (a.masutti@lslex.com; p.nisi@lslex.com; tel. 0039 / 051 / 232495)

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail